21 – L’ALTRA ANTOLOGIA: SETTE SECOLI DI LETTERATURA ITALIANA AL FEMMINILE

DocenteAngelo Pagani
GiornoMercoledì
Orario15-17.15
Periododal 6.10.2021 all’1.12.2021 (9 incontri)
SedeMutuo Soccorso (€ 36)
ArgomentoLetteratura (max 38)
PresentazioneLa lista delle donne scrittrici è vastissima e si infittisce quanto più ci avviciniamo all’epoca contemporanea. Di esse non vi è quasi traccia nelle antologie, scolastiche e non, la cui narrazione è rigorosamente al maschile. Ciò rende ancor più preziosa e intrigante l’avventura che ci apprestiamo a compiere. La voce delle donne nella letteratura, per quanto irretita da secoli di sudditanza culturale e psicologica, è l’altra faccia della luna, il cui fascino sta nel mistero che l’avvolge. Una voce sommessa e vigorosa, limpida e torbida, soave e veemente, con quel tratto di sensibilità e naturalezza che la fa sentire autentica, profondamente umana. Parleremo di: Caterina da Siena, Vittoria Colonna, Gaspara Stampa, Paolina Secco Suardo, Grazia Deledda, Sibilla Aleramo, Elsa Morante, Goliarda Sapienza, Alda Merini.
Tutor 

Calendario

16.10.2021CATERINA DA SIENA (Siena 1347 – Roma, 1380) “Io, Catarina, serva e schiava de’ servi di Gesù Cristo, scrivo a voi nel prezioso sangue suo…” L’AIR DU TEMPS: LA PITTURA: Giotto, Simone Martini, Ambrogio LorenzettiL’AIR DU TEMPS: LA MUSICA: Francesco Landini (1325-1397): Questa fanciull’ Amor…CATERINA DA SIENA: biografia (parole immagini video)CATERINA DA SIENA: Lettere ai contemporaneiCATERINA DA SIENA: La forza indomabile della mistica unioneCATERINA DA SIENA: Parole di fuoco (video) CATERINA DA SIENA: le stimmate, le estasi, i miracoliCATERINA DA SIENA: Sorgente ispiratrice di artisti di ogni tempoRINALDO DI CAPUA (1330-1399): Legenda maior Sanctae Catharinae senensisBENEDETTO XVI: Santa Caterina da Siena (video)   
  213.10.2021VITTORIA COLONNA (Marino, 1490 – Roma, 1547) Più chiaro giorno non aperse il sole Quando ’l bel lume mio nel mondo venne.” (sonetto XXVII, 9) L’AIR DU TEMPS: La pittura: Andrea del Sarto (Donna col petrarchino) Agnolo BronzinoL’AIR DU TEMPS: La musica: Adrian Willaert: Mia divina fortuna e ìl viver lieto…VITTORIA COLONNA: biografia: parole immagini videoVITTORIA COLONNA E GASPARA STAMPA: Il petrarchismo più bello è donnaVITTORIA COLONNA: I sonettiVITTORIA COLONNA: carteggioVITTORIA COLONNA: testimonianze dei contemporaneiVITTORIA COLONNA: la mia amica Vittoria colonna (video)MICHELANGELO e VITTORIA COLONNA: corrispondenze sentimentali e poeticheLUDOVICO ARIOSTO: Orlando furioso: – XXXVII, 1-15: Omaggio alla donna XXXVII, 16-19: Omaggio a VITTORIA COLONNA   
320.10.2021GASPARA STAMPA (Padova, 1523Venezia, 1554 …perché in amor non è altro il morire,
   per quel ch’a mille e mille prove ho scorto,
   che aver poca speranza e gran disire.
(Sonetti, CC, 12-14) L’AIR DU TEMPS: La pittura: Michelangelo, Raffaello.L’AIR DU TEMPS: La musica: Fabritio Caroso: Ballo del fioreGASPARA STAMPA: biografia: parole immagini videoGASPARA STAMPA: Vittoria Colonna e Gaspara Stampa: dall’amore ideale all’amore realeGASPARA STAMPA: Il fiore più bello del petrarchismoGASPARA STAMPA: LE RIMEGASPARA STAMPA-FRANCESCO PETRARCA: Voi ch’ascoltate… (analisi comparata dei 2 sonetti)GASPARA STAMPA: oltre il petrarchismoVOI CH’ASCOLTATE: FRANCESCO PETRARCA E GASPARA STAMPA in musica (video 1 e 2)LUCIA GUIDORIZZI: Il canto della salamandra d’oro, ispirato alla figura di Gaspara Stampa (video)  
 
427.10.2021PAOLINA SECCO SUARDO (Bergamo, 1746Bergamo, 1801) Queste ch’or leggi d’ogni grazia ignude/Sebben dettolle Amor semplici note Con man ti scrive non ben ferma ancora/Lesbia (a Ippolito Pindemonte) L’AIR DU TEMPS: L’Arcadia in pittura: Poussin Boucher FragonardL’AIR DU TEMPS: L’Arcadia in musica: Alessandro Scarlatti Jean-Jacques RousseauL’ARCADIA: L’idillio della natura e della semplicitàPAOLINA SECCO SUARDO: biografiaPAOLINA SECCO SUARDO: Il fascino e l’intelligenza di una donna colta e aperta al nuovoPAOLINA SECCO SUARDO: I salotti parigini rivivono nel salotto della contessaPAOLINA SECCO SUARDO: LESBIA CIDONIA A PALIDE LIDIO / O rondinellaPAOLINA SECCO SUARDO NELLE PAROLE DEI CONTEMPORANEILORENZO MASCHERONI: Invito a Lesbia CidoniaLORENZO MASCHERONI e PAOLINA SECCO SUARDO: Lettere   
53.11.2021GRAZIA DELEDDA (Nuoro, 1871Roma, 1936) “Ho vissuto coi venti, coi boschi, con le montagne.  Ho mille volte appoggiato la testa ai tronchi degli alberi per ascoltare la voce delle foglie; ciò che dicevano gli uccelli, ciò che raccontava l’acqua corrente…ho ascoltato i canti e le musiche tradizionali e le fiabe e i discorsi del popolo, e così si è formata la mia arte…” (Grazia Deledda, il giorno in cui riceve il Nobel per la Letteratura) L’AIR DU TEMPS: La pittura: Giuseppe Biasi, Antonio BalleroL’AIR DE TEMPS: La musica: Gavino Gabriel: La JuraGRAZIA DELEDDA: La Sardegna, marchio sanguigno e incancellabileGRAZIA DELEDDA: Il coraggio, la consapevolezza, la sfida del distaccoGRAZIA DELEDDA: La prima e unica donna italiana Nobel della letteraturaGRAZIA DELEDDA: Un discorso asciutto e scabro come la sua terra (video Nobel)GRAZIA DELEDDA: Canne al vento, Marianna Sirca, La madreGRAZIA DELEDDA: Cosima, quasi un’autobiografiaSOTTO LA LENTE DI CONTEMPORANEI E NON: saggi e testimonianzeDOSTOEVSKIJ E DELEDDA: Delitto e castigo e Elias Portolu     
610.11.2021SIBILLA ALERAMO(Alessandria, 1876 – Roma, 1960) “Femminismo, legislazione sul lavoro, emancipazione, divorzio, diritto di voto… Tutto questo, sì, è un compito immenso, eppure non è che la superficie: bisogna riformare la coscienza dell’uomo, creare quella della donna!” (UNA DONNA) L’AIR DU TEMPS: l’arte: Pellizza da Volpedo: Il quarto statoL’AIR DU TEMPS: la musica: Nadia Boulanger: Trois pièces pour violoncelle et pianoMARTA FELICINA FACCIO detta ‘RINA’ (1876-1906)SIBILLA ALERAMO: LA DONNA, forza dirompente di orgoglio e consapevolezza.SIBILLA ALERAMO, faro e propellente dell’emancipazione femminileSIBILLA ALERAMO, un viaggio chiamato amoreSIBILLA ALERAMO, la seduzione intermittente/incessante della poesiaSIBILLA ALERAMO: La ‘Quarta vita’CARTEGGIO SIBILLA ALERAMO – DINO CAMPANA SCUOTE L’ANIMA MIA EROS: Lettere a Lina  
717.11.2021ELSA MORANTE(Roma, 1912 – Roma, 1985) “Ormai, se cade una stella a mezzo agosto,
se nel tramonto marino balena il raggio verde,
se a cena ho una primizia nella stagione nuova,
o m’inchino alla santa campana dell’Elevazione,
non ho che un voto solo: il tuo nome, il tuo nome,
o parola che m’apri la porta del paradiso”
(Lettera) L’AIR DU TEMPS: LA PITTURA: GIUSEPPE CAPOGROSSI, TIZIANO BARAVELLI, BALLA (ritratto di giovane che ride) CHAGALL (doppio profilo su fondo blu e verde)L’AIR DU TEMPS: LA MUSICA: la colonna sonora della MEDEA di PasoliniELSA MORANTE: L’INFANZIA, L’ADOLESCENZA, LA ROTTURA CON LA FAMIGLIAELSA MORANTE: L’INCONTRO CON ALBERTO MORAVIAELSA MORANTE e ALBERTO MORAVIA: INCUBI E CREATIVITÀ: il rifugio di FondiELSA MORANTE: NATURA, ILLUSIONE, PASSIONE, VITA: L’ISOLA DI ARTUROELSA MORANTE: LA STORIA SI FA CARNE, “LA STORIA” FUORI DA OGNI SCHEMAELSA MORANTE: la poetessaALBERTO MORAVIA-ELSA MORANTE: Un’altra ‘STORIA’, una storia infinita (carteggio)PIER PAOPO PASOLINI-ELSA MORANTE: L’amicizia rovente  
  824.11.2021GOLIARDA SAPIENZA (Catania, 1924 – Gaeta, 1996 “Non sapevo che il buio non è nero che il giorno non è bianco che la luce acceca e il fermarsi è correre ancora di più (Ancestrale)… bisognava essere liberi, approfittare di ogni attimo, sperimentare ogni passo di quella passeggiata che chiamiamo vita…” (L’arte della gioia) L’AIR DU TEMPS: LA PITTURA: Renato GuttusoL’AIR DU TEMPS: LA MUSICA: Vincenzo Bellini – Franco BattiatoGOLIARDA SAPIENZA: L’infanzia, l’adolescenza, la famiglia come una comune (periodo siciliano)GOLIARDA SAPIENZA: L’attrice di cinema e di teatro (gli anni romani)GOLIARDA SAPIENZA: La scoperta della scrittura, ancora di rigenerazioneGOLIARDA SAPIENZA: L’ARTE DELLA GIOIAGOLIARDA SAPIENZA: LETTERA APERTA, L’UNIVERSITÀ DI REDIBBIA, TACCUINIGOLIARDA SAPIENZA E LA POESIA: ANCESTRALE.LE PAROLE DI CHI L’HA CONOSCIUTALETTERE E BIGLIETTI di Goliarda Sapienza  
901.12.2021ALDA MERINI (Milano, 1931 – Milano, 2009 “I poeti, nel loro silenzio fanno ben più rumore
di una dorata cupola di
stelle(I poeti lavorano di notte)             L’AIR DU TEMPS: LA PITTURA: Alberto Casiraghi, Giovanni BonaldiL’AIR DU TEMPS: LA MUSICA: Giovanni Nuti: Milva canta Merini, Poema della croceALDA MERINI: l’infanzia e le prime ombre della menteALDA MERINI: tra famiglia, poesia, internamenti in ospedali psichiatriciALDA MERINI: LA TERRA SANTAALDA MERINI: Bagliori misticiALDA MERINI: Verso l’oralità e l’aforismaALDA MERINI: Le ultime raccolteINTERVISTA AD ALDA MERINIVIDEO: 1 ALDA MERINI-ADRIANO CELENTANO 2 ALDA MERINI-BONOLIS 3 ALDA-SIMONA  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *