49 – TRENT’ANNI DI STORIA D’ITALIA dalla grande guerra alla “Liberazione” (1915-1945)

DocenteFabio Celsi
GiornoMercoledì
Orario15.00 – 17.15
PeriodoDal 15.12.2021 al 2.3.2022 (8 incontri)
SedeLa Porta (€ 40)
ArgomentoStoria (max. 60)
PresentazioneLa vittoriosa conclusione della “quarta guerra d’indipendenza” aprì una delle fasi più drammatiche della storia italiana: distruzione dello Stato Liberale, ascesa e affermazione del Fascismo, partecipazione alla Seconda guerra mondiale e guerra civile ma anche “Liberazione” e svolta democratica. Il corso intende ripercorrere questa fase della Storia d’Italia su cui ancor oggi il dibattito storiografico e politico sembra tutt’altro che definitivo.  
Tutor 

Calendario

115.12.2021La Grande Guerra: il contesto internazionale – L’ entrata in guerra dell’Italia – la fase 1915 – 1917 – Da Caporetto a Villa Giusti – Le conseguenze della Vittoria “mutilata” – L’ avvio dell’avventura Fiumana
222.12.2021La difficile situazione economico-sociale nel 1919 e le agitazioni sociali – il quadro politico: i Liberali, il PSI, la nascita del PPI e dei Fasci di Combattimento. – Lo sciopero di Dalmine. Piazza S. Sepolcro e il programma del 6 giugno 1919
312.01.2022Scioperi, occupazione delle terre ed incertezze del PSI e della CGIL – L’occupazione delle fabbriche – Il governo Nitti e il ritorno di Giolitti – La conclusione dell’avventura fiumana. Focus: Benito Mussolini
419.01.2022L’avanzata dello squadrismo e i suoi fiancheggiatori – L’assalto fascista alle amministrazioni in Val Padana – Il Patto di pacificazione, la rivolta dei “ras” e la sua nullificazione- il bluff della “Marcia su Roma”  
526.01.2022Il primo governo Mussolini (1921-23): la nascita del MVS e del Gran Consiglio del Fascismo– la politica economica “liberista” – la riforma Gentile – la rottura con il PPI e le elezioni del 1924 – Il delitto Matteotti
602.02.2022La trasformazione totalitaria dello Stato e le leggi fascistissime – I Patti lateranensi – La politica economica del Fascismo dal 1926 alla crisi del ’29: la Carta del Lavoro, Quota 90, la battaglia del grano e la bonifica integrale – La politica estera: la “riconquista” della Libia, la colonizzazione dell’Ogaden e della Somalia, i rapporti con le altre potenze europee
709.02.2022La crisi del 29 e le scelte economiche fino al 1935: l’operazione COMIT, IMI, IRI, il varo dell’Economia Corporativa, verso l’autarchia. La politica estera: i rapporti con Francia, Inghilterra e Francia – la politica coloniale in Libia, Somalia, Eritrea  – la svolta del 1935 – 36: l’attacco all’ Etiopia e la proclamazione dell’ Impero;
816.02.2022Dal 1936 al 1940 – La politica estera: con Franco e con Hitler; Il patto anticomintern – il trattato di Monaco; la “conquista” dell’Albania. La politica economica: dall’autarchia all’ economia di guerra. L’anno della “non belligeranza”. FOCUS. La politica del “consenso”: l’assistenza sociale, la scuola, la cultura, il tempo libero, l’associazionismo, i mass media, l’elaborazione di miti collettivi
923.02.2022L’entrata in guerra e la fase 1940 – 42: operazioni in Europa, nel Mediterraneo e in Africa. Il ’43: la disfatta militare e il crollo del regime. Dal 25 luglio all’ 8 settembre. La liberazione di Mussolini e la nascita della RSI
1002.03.2022L’Italia divisa: regno del Sud e RSI – Le operazioni alleate nel 43 e nel 44. Il CLN e il CLNAI. Le formazioni partigiane e la Resistenza. Il governo Bonomi e le posizioni dei partiti. Il “terribile” 1944. Il 1945 e la Liberazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *