72 – L’ITALIA. CAMPANILISMI E GLOBALIZZAZIONE

DocenteGian Luigi Della Valentina
GiornoMercoledì
Orario15.00 – 17.15
PeriodoDal 16.3.2022 al 18.5.2022
SedeMutuo Soccorso (€ 40)
ArgomentoStoria (max. 55)
PresentazioneL’attenzione sarà rivolta al Novecento senza dimenticare da dove veniamo. Per due volte al centro del mondo – Impero Romano e Rinascimento – ma terra di conquista per spagnoli, francesi, austriaci, l’Italia restò anche nei secoli bui un punto di riferimento, grazie al monachesimo benedettino, alle Repubbliche marinare, a Roma capitale della cristianità, una delle città più importanti del mondo. La vocazione e la cultura universali dell’Italia si sono intrecciate in modo singolare con la frammentazione, con tenaci campanilismi, con le rivalità fra signorie che hanno ritardato l’Unità nazionale. Siamo un popolo creativo, ma dal senso civico fragile; un Paese povero e di emigranti fino al primo Novecento che, negli anni Settanta del secolo scorso, è entrato a far parte dei sette Grandi del mondo (G7). In questa vicenda complessa è racchiusa tanta parte delle nostre identità, italiana e locale.  
Tutor 

Calendario   

116.03.2022L’identità italiana e bergamasca  
223.03.2022Ahi serva Italia!  
330.03.2022Bergamo fra Milano e Venezia
406.04.2022La difficile unità del paese  
513.04.2022Il fascismo  
620.04.2022L’Italia di Carosello  
727.04.2022Spingendo la notte più in là. Gli anni di piombo  
804.05.2022L’economia italiana. Luci e ombre  
911.05.2022La società diseguale di massa e le culle vuote  
1018.05.2022L’Italia fra Europa e Mediterraneo    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *