CARVICO 125 – LA PITTURA NEL CINQUECENTO BERGAMASCO, DA LORENZO LOTTO A GIANBATTISTA MORONI

DocentePerlita Serra(Associazione culturale Guide turistiche Città di Bergamo)  
GiornoGiovedì     
Orario15.00 – 17.15
PeriodoDal 3.3.2022 al 7.4.2022 (6 incontri)
SedeSala Consiliare (€ 21)
ArgomentoStoria dell’arte
PresentazioneIl Cinquecento è stato per Bergamo il secolo d’oro dell’arte e della cultura, secolo di enormi trasformazioni culturali, religiose, urbanistiche. Dopo una sintetica presentazione del contesto storico, politico, sociale e culturale della prima metà del secolo, che vede a Bergamo Lorenzo Lotto (dal 1513 al 1526) e la formazione e l’ascesa di Gianbattista Moroni, si prenderanno in esame le opere bergamasche di Lorenzo Lotto, la sua geniale versatilità, la profondità dei suoi enigmi. La grande cesura religiosa e culturale del Concilio di Trento dovrà essere indagata per capire i profondi cambiamenti di sensibilità e di estetica magistralmente evidenti nelle opere di Gianbattista Moroni.    

Calendario

103.03.2022Bergamo nel Cinquecento: fatti, personaggi, dibattiti  
210.03.2022Lorenzo Lotto a Bergamo: la committenza, le opere, successi e avversità  
317.03.2022Le tarsie lignee in Santa Maria Maggiore: un capolavoro enigmatico  
424.03.2022Pittori bergamaschi contemporanei a Lotto e Moroni  
531.03.2022Il Concilio di Trento e l’arte della Controriforma  
607.04.2022Gianbattista Moroni, pittore di opere a carattere religioso e ritrattista    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *