CLUSONE 116 – RIFLETTERE RIDENDO. LA SATIRA LATINA (E LA SUA ATTUALITA’)

DocenteFabio Gatti
GiornoVenerdì
Orario14.45 – 17.00
PeriodoDal 18.3.2022 al 29.4.2022 (6 incontri)
SedeAuditorium della Scuola elementare, viale Roma 11 (€ 24)
ArgomentoLetteratura
PresentazioneChe sia politica o di costume, la satira è un genere di largo successo nella società contemporanea. Le sue origini, però, risalgono alla Roma antica, quando la poesia satirica fiorì grazie all’estro di alcuni tra i più grandi poeti latini, da Lucilio a Giovenale, passando per Orazio e Persio, che guardarono alla società contemporanea mettendone in rilievo vizi e virtù, ora con indulgente ironia, ora con pungente sarcasmo. Attraverso la lettura (in traduzione) e il commento di alcuni dei passi più interessanti della satira latina, il corso si propone di mostrare l’eterna attualità di temi e spunti di riflessione che, magistralmente formulati nell’Antichità, continuano tuttora a interrogare e ad affascinare.  

Calendario   

118.03.2022La satira latina e il suo “inventore”: Lucilio
225.03.2022La satira di Orazio (I): correggere i vizi (propri e altrui)
301.04.2022La satira di Orazio (II): la Roma di Augusto (e quella di oggi)
408.04.2022La satira di Orazio (III): pregi e difetti dell’animo umano
522.04.2022Contro i sepolcri imbiancati: la critica sociale di Persio
629.04.2022La satira di Giovenale (I): “l’indignazione scrive il mio verso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *