45 ARTE, LETTERATURA E STORIA IN EUROPA NEL SECONDO DOPOGUERRA

40,00

9 disponibili

Descrizione

Giovanni Dal Covolo
Martedì, dal 14 dicembre 2021 all’1 marzo 2022
ore 15-17.15,
La Porta (€ 40)

STORIA DELL’ARTE E LETTERATURA (max 35)
Il periodo storico considerato intende presentare alcune delle principali correnti e opere letterarie e artistiche della metà del Novecento. In letteratura e in cinematografia l’Italia è stata maestra in Europa nel decennio 1945-1955 col successo del Neorealismo, del quale saranno antologizzate “Conversazione in Sicilia” (E. Vittorini)
e “La luna e i falò” (C. Pavese). Negli anni successivi due capolavori narrativi italiani guadagnarono diffusione europea, dopo la morte dei loro autori avvenuta nel 1957 e nel 1987: “Il Gattopardo” (Tomasi di Lampedusa) e “I sommersi e i salvati” (Primo Levi). Nell’arte figurativa ebbe allora sviluppo il “Surrealismo” di André Breton con René Magritte in Francia e Salvator Dalì in Spagna, stimolanti anche per le novità apportate nelle loro opere dalla Psicanalisi e dalla Fisica quantistica.

Content missing