Le immagini della solidarietà a Bergamo, tra Medioevo e Rinascimento – Daniela Mancia

La politica di solidarietà ad opera delle confraternite di carità, diffusa a Bergamo come altrove nei secoli passati, è testimoniata da un esiguo, ma rappresentativo, numero di testimonianze artistiche e di pubbliche decorazioni, che vi invito ad osservare con me. Un filo rosso, che credevamo spezzato, unisce i bisogni di assistenza di allora ai bisogni contemporanei, come la pandemia ha tanto drammaticamente mostrato.

3 pensieri riguardo “Le immagini della solidarietà a Bergamo, tra Medioevo e Rinascimento – Daniela Mancia

  • 06/05/2021 in 18:46
    Permalink

    Come sempre Daniela riesce ad interessarci e a farci scoprire “gioielli” della nostra città che non avevamo notato. Grazie.
    Il consiglio finale, se ascoltato, aiuterà TU a continuare con le varie iniziative.

    Rispondi
  • 06/05/2021 in 19:48
    Permalink

    Grazie Daniela, come sempre molto brava. Davvero interessante la storia delle confraternite e il corredo di documentazioni artistiche

    Rispondi
  • 07/05/2021 in 17:38
    Permalink

    grazie, ascoltare la prof.ssa Mancia è sempre un piacere e un arricchimento.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *