Escursione a Sentino, S. Giovanni Bianco (Val Brembana)

CHIESA DI SAN MARCO – Località Sentino, S. Giovanni Bianco (scheda a cura di Dario Franchi)

Architettura: sec XV
Dipinti: C. Ceresa: Pietà, 1640; tele con S. Rocco e Tre Santi del sec. XVII
Scultura: ancona in pietra dipinta con S. Marco, S. Pietro e Paolo e Dio Padre con Angeli.

L’edificio
Suggestiva chiesetta in posizione appartata, ma facilmente raggiungibile dalla strada che da S. Giovanni Bianco porta alla Pianca. Un tempo il portico del fianco destro offriva riparo e culto ai viandanti della via Mercatorum.
L’edificio si presenta restaurato con la tipica struttura a capanna delle chiese tra ‘400 e ‘500. Sopra il portale è ancora conservata una rustica Madonna con S. Sebastiano e S. Marco, cui è dedicata la chiesa. Sotto il portico è visibile un rilievo con il leone di S. Marco.
Nell’interno l’aula, rinnovata da un recente restauro, presenta stucchi e decorazioni di gusto eclettico, tra rococò e neogotico.

I dipinti
È qui conservato, sulla parete sinistra, un capolavoro assoluto di Carlo Ceresa: una bellissima Pietà, in cui l’autore sembra abbandonare il realismo che caratterizza molte sue opere, per mostrare un linguaggio di gusto classico; la commozione della madre è controllata, la gestualità è misurata, le tonalità sono neutre, la composizione ha un ritmo armonico: siamo di fronte a una delle opere più mature dell’artista.
Ai lati dell’arco del presbiterio due belle tele dei primi del ‘600.
Le sculture
Una vera rarità è rappresentata da un gruppo di sculture policrome, collocate sulla parete dell’abside: S. Pietro, S. Marco e S. Paolo; si tratta di sculture in pietra dipinte alla fine del ‘400, valorizzate da un restauro che ha esaltato la policromia originale. La fissità delle pose, la purezza dei colori appartengono alla tradizione medievale.
Si noti che la mensa dell’altare, con le sculture di Dio Padre e angeli, faceva parte in origine di un unico complesso assieme alle altre sculture. L’ultimo restauro ha mantenuto la sistemazione operata, quando la chiesa è stata decorata in età recente.

INFO LOGISTICHE
Denominazione esatta/insegna: CHIESA DI SAN MARCO
indirizzo esatto: Via Sentino. Dalla strada provinciale, a S. Giovanni Bianco, svoltare a sinistra per la Val Taleggio. Poche centinaia di metri dopo, prendere a destra la strada per Pianca e successivamente, sempre a destra, quella per Sentino. La chiesa è lungo la strada.
telefono: 0345-41021 (parroco)
giorno e orari apertura: Apre solo su richiesta, rivolgersi via mail al Parroco Don Diego ongarodondiego@gmail.com
costi di ingresso: Offerta libera
dove ritirare chiavi: rivolgersi a Don Diego, parroco di S.Giovanni Bianco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *