38 – “CHIARE, FRESCHE, DOLCI ACQUE…” NOVITÀ

20,00

25 disponibili

Categorie: ,

Descrizione

Claudio Merati
Venerdì, dall’8 novembre al 6 dicembre 2024 (5 incontri),
ore 15-17.15, Mutuo Soccorso (€ 20)
ECOLOGIA (max 70)
L’abbondante presenza di acqua ha permesso lo sviluppo abitativo, economico e quindi sociale e culturale del territorio lombardo. Particolarmente nella nostra provincia bergamasca l’attività antropica ha regimato questa risorsa, creando sin dal medioevo una fitta rete di canali e strutturando il territorio per sfruttarne appieno le potenzialità. L’importanza di tale risorsa, lungi dal venir meno, assume
oggi un ruolo decisivo. Ma la situazione è in un precario equilibrio, pregiudicato da urbanizzazioni selvagge, inquinamenti, manomissioni del reticolo idrico. Le conseguenze poi dei cambiamenti climatici rischiano di essere devastanti. Urge una modifica d’ impostazione delle scelte e di modalità di utilizzo di una risorsa primaria

Content missing