1. La donna nel cinema di Hitchcock – parte I e II

La donna nel cinema di Alfred Hitchcock – Il docente Ettore Albergoni ci propone una riflessione sulla caratterizzazione femminile in alcuni film del maestro inglese, dal personaggio di Ingrid Bergman in “Io ti salverò” a quello di Tippi Hedren ne “Gli Uccelli”, passando dalla femme fatale per eccellenza (Kim Novak in “La donna che visse due volte”) all’iconica Grace Kelly (“La finestra sul cortile”).

*Uso ai fini dell’ insegnamento (in base all’articolo 70, comma 1, comma 1-bis della legge sul diritto d’autore) di sequenze tratte dalle seguenti opere: Rebecca – La prima moglie (Rebecca), regia di Alfred Hitchcock, 1940, Universal Pictures Io ti salverò (Spellbound), regia di Alfred Hitchcock, 1945, Universal Pictures La finestra sul cortile (Rear Window), regia di Alfred Hitchcock, 1954, Universal Pictures La donna che visse due volte (Vertigo), regia di Alfred Hitchcock, 1958, Universal PicturesPsyco (Psycho), regia di Alfred Hitchcock, 1960, Universal PicturesGli uccelli (The Birds), regia di Alfred Hitchcock, 1963, Universal PicturesLink all’articolo 70: http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#70

One thought on “1. La donna nel cinema di Hitchcock – parte I e II

  • 22/10/2020 in 18:24
    Permalink

    Molto interessante la lezione sulle donne di Hitchcock ed ho apprezzato molto l’iniziativa delle videolezioni di Terza Università. Grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *